Notizie ed Eventi

Coltivare l’immaginario: una mostra a Palazzo Sorbello per riscoprire l’infanzia, di ieri e di oggi.

By Luglio 4, 2019 No Comments

Locandina Mostra Coltivare l'immaginario - 2019 - Palazzo SorbelloDal 24 Maggio al 9 Dicembre 2019 la Casa Museo di Palazzo Sorbello, in Piazza Piccinino 9 a Perugia, ospiterà la mostra “Coltivare l’immaginario. Letture e albi illustrati dei bambini di Palazzo Sorbello (1909-1925)”.

L’esposizione è dedicata agli aspetti anche più leggeri e curiosi dell’educazione infantile caratteristica del XX secolo italiano.

L’idea della mostra è nata dalla riscoperta negli archivi familiari di una preziosa e densa corrispondenza tenutasi fra la marchesa Romeyne Robert Ranieri di Sorbello, moglie del marchese Ruggero Ranieri di Sorbello, e Gertrude Weatherhead, governante inglese del palazzo.

Le due donne si scrissero frequentemente dal 1909 al 1924, complice il grande interesse della marchesa per la cultura, l’impegno sociale e le nuove teorie pedagogiche del tempo.

L’interesse della Robert per l’educazione infantile precede di molto la corrispondenza.

Nel 1907, pochi anni dopo il proprio matrimonio, aveva infatti già fondato una scuola di stampo montessoriano presso la Villa del Pischiello di Passignano sul Trasimeno.

Dalle lettere che le donne si scrissero emergono particolari interessantissimi sui metodi educativi tipici della società benestante italiana dei primi 20-30 anni del ‘900.

A Palazzo Sorbello in particolare si utilizzava un approccio pedagogico moderno ed all’avanguardia per quell’epoca, basato sulla crescita dell’autonomia personale del bambino ed anche sul gioco.

Ad esempio erano frequenti le letture ad alta voce di libri illustrati, anche in età precoce.

E’ affascinante poter osservare tali libri conservati ancora magnificamente nella biblioteca di famiglia, scoprendo le differenze ed i punti in comune fra l’editoria per l’infanzia di allora e quella di oggi.

Nella mostra è esposto anche l’intero carteggio fra la Weatherhead e la marchesa Romeyne Robert oltre che il materiale didattico utilizzato dall’educatrice.

La mostra, a cura di Claudia Pozzini, è aperta dal Lunedì al Sabato, dalle 10:30 alle 14:00 .

Organizzata dalla Fondazione Ranieri di Sorbello , vanta la collaborazione del Museo del Gioco e del Giocattolo di Perugia, del Museo della Tela Umbra e della Farmacia Tifernati, di Città di Castello.

L’esposizione è un’occasione imperdibile per scoprire il mondo dell’infanzia dell’epoca, mettendo in discussione anche alcune convinzioni assodate sulla diversità fra il modo di educare di un tempo e quello di oggi. Non perdetela !


Si ringrazia il patrocinio della Regione Umbria, del comune di Perugia e del comune di Città di Castello.